Centro di Ricerche sull’Europa dell’Università di Bologna

Responsabile scientifico: Ruggero Campagnoli

 
TRASFERIMENTI - PERCORSI FRA LINGUE E CULTURE
A cura di
Danielle Di Gaetano Londei - Direzione: Ruggero Campagnoli

Seminario internazionale - Programma in formato pdf

Multidisciplinarietà oggi
Matilde Callari Galli – Danielle Londei

IL METICCIATO CULTURALE: LUOGO DI CREAZIONE, DI NUOVE IDENTITÀ O DI CONFLITTO?

Data: 14-15 novembre 2003

Venerdi 14 novembre Ore 9
Saluto delle Autorità
Introduce RUGGERO CAMPAGNOLI
(Università di Bologna)

Presiede ENRICA GALAZZI
Università Cattolica di Milano

PATRIZIA DOGLIANI (Università di Bologna-Forlì)
“Mort pour la France”. Meticciato e patriottismo nella
rappresentazione pubblica e nell’educazione civica
della Francia contemporanea

DANIELA ZORZI (Università di Bologna-Forlì)
Il mediatore (inter) culturale nelle scuole italiane

E. PEREZ VAZQUEZ (Università di Bologna-Forlì )
Riferimenti lessicografici di diversità culturale:
alcuni ispanismi attuali

GENEVIÈVE ZARATE (Inalco-Paris-France)
Mise en scène de la différence dans la décoration
intérieure chinoise et internationalisation du goût

ZHIHONG PU (Università Sun Yat-Sen Canton-Cina)
Acculturation et culture d’entreprise multinationale
(rappresentato da Lue Huang Università Sun Yat-Sen
Canton-Cina)

ALINE GOHARD-RADENKOVIC (Università di Friburgo-
Svizzera)
L’ambivalence des identités alimentaires:
lieux d’appartenances, de métissages, de rejets
et d’appropriations culturels

Ore 15
Presiede MATILDE CALLARI GALLI
Università di Bologna

RALPH GRILLO (Università del Sussex-Gran Bretagna)
Mixity and the City

ENZO SCANDURA (Università “La Sapienza” di Roma)
Descrizione e narrazione della città contemporanea
Comunicazioni

GIOVANNA GUERZONI (Università di Bologna)
Cittadinanze “meticce”? Diritti umani e città
multiculturali nella contemporaneità

BRUNO RICCIO (Università di Bologna)
Transnazionalità: meticciato in città?

ANNA MARIA GIANOTTI (Università “La Sapienza” di Roma)
Insieme nell’emergenza. Immaginario e media locali sul
tema dell’immigrazione a Bologna dopo l’11 settembre
Video a cura di VANNI ATTILI (Università “La Sapienza” di
Roma)
Rappresentare la città dei migranti

Discussione con interventi di:
CARLO CELLAMARE, PATRIZIA BOTTARO, LIDIA DECANDIA
(Università “La Sapienza” di Roma)

Ore 19.30
Concerto del gruppo “Laudanova”:
Salmodie, il canto delle parole
Chiesa di Santa Caterina

Sabato, 15 novembre Ore 9
Presiede: ANNA SONCINI
Università di Bologna

GEORGES FRÉRIS (Università Aristotele di Tessalonico-
Grecia)
La production romanesque francophone grecque,
œuvre métissée?

SAMIR MARZOUKI (Università di Manouba-Tunisia)
Splendeurs et misères du métissage culturel:
le dur métier d’Arabe francophone

ROBERT JOUANNY (Università Paris IV-Francia)
Aspects du phénomène d’extra/introversion
chez quelques écrivains francophones d’adoption

PIERRE L’HÉRAULT (Università Concordia-Montréal-
Canada)
Montréal cosmopolite ou l’imaginaire de la spatialité:
quelques cas de figure

GIOVANNI NADIANI (Università di Bologna–Forlì)
I «Quiebra Ley» della lingua.
Fenomeni di meticciamento
nella narrativa tedesca urbana contemporanea

SVETLANA SLAVKOVA (Università di Bologna-Forlì)
La presenza di culture integrate
nella letteratura russa del ventesimo secolo

Organizzazione del Convegno

Gruppo di Ricerca “Trasferimenti”

Dipartimento Lingue e Letterature Straniere - Università di Bologna

Doctorat Etudes Supérieures Européennes (DESE)

Con il patrocinio di:

Facoltà di Lettere e Filosofia

Facoltà di Scienze della Formazione

Facoltà di Scienze Politiche dell’Università di Bologna (sede di Forlì)

Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Macerata - Master in Mediazioni Interculturali

Comitato scientifico

Matilde Callari-Galli

Ruggero Campagnoli

Danielle Londei

Anna Soncini

comitato organizzativo

Danielle Londei

Elio Ballardini

Chiara Elefante

Paola Puccini

Licia Reggiani

Si ringrazia

Fondazione Cassa di Risparmio di Forlì
Se.Ri.Nar
Comune di Forlì
Archivio Alighiero Boetti

Programma in formato pdf


 
 
 
 
 
 
 
 
Ritorno al  Centro di Ricerche sull’Europa dell’Università di Bologna